RiparaTa.it | Laboratorio Tecnico Informatico

Contattaci Subito

Smartphone: 3888673983
Laptop & PC: 3924685045

Orari di apertura

9:15-13:00 | 17:15-20:00
Da Lunedì a Venerdì

Ace Combat 7: il RE dei cieli è tornato!

Categoria: Gaming

Gaming

Ace Combat 7: il RE dei cieli è tornato!


#RubricaGaming


Bentornati al consueto appuntamento del Martedì con la Rubrica Gaming, oggi vi parleremo di un gioco cha ha superato le nostre più floride aspettative: Ace Combat 7 - Skies Unknown.

Una novità della saga, poiché di quest'ultima si erano perse le tracce nel lontano duemilasette, proprio sulla piattaforma di stampa Microsoft; pensavamo che ormai non saremmo riusciti a gustarci una nuova istallazione per le next-gen ma, Project Aces, ci ha stupito in modo positivo, sfornando questa sua ultima fatica.

Pubblicato dalla Bandai Namco, Ace Combat 7, è disponibile su ben tre piattaforme, ovvero: Ps4 e XBoX ONE, disponibili dal 18 Gennaio e PC, disponibile dal primo Febbraio (su PC il controller XBox One sarà compatibile, così come tastiera).

 

La storia che costeggia Ace Combat 7, seppur attinge le proprie radici ai titoli precedenti, sarà di facile interpretazione: volteggeremo tra i due continenti fantastici di Osea e Usea, tra lotte per il potere e l'ascesa spaziale di Usea, mirata a ricostruire il pianeta dopo il catastrofico impatto di un asteroide, attirando l'attenzione dell'Erusea, che vedrà quaesta tattica come una dichiarazione aperta di guerra.

La sanguinosa guerra a cui prenderemo parte si chiamerà Lighthouse War, e rispetto ai titoli precendenti di AC, questa non avverà in un futuro distopico (2040), ma bensì sarà attuale, collocandosi nel 2019.

Noi prenderemo parte a questo scontro tra megafazioni in modo quasi passivo, mettendoci nei panni di Trigger, un pilota piazzato negli Spare Squadron, unità sacrificabili poiché hanno commesso reati contro la nazione; ma non finisce qui, la trama verrà dischiusa a nostri occhi facendoci assaporare l'orrore da entrambe le fazioni, regalandoci una visione d'insieme maggiore e sorprendentemente eclettica.

 

Le ore di gioco, senza contare ogni obbiettivo secondario, si aggirano a dodici o undici ore complessive, un numero esiguo se paragonato ai titoli di spicco che questo 2019 ha voluto regalarci! 

L'esperienza di volo, anche per i principianti che non hanno mai toccato con mano un titolo della saga, risulterà subito facilitata, poiché la Project Aces ha costruito a regola d'arte ben due meccaniche principali: i comandi da principiante ed esperto; questi non tolgono affatto difficoltà al gameplay, che rimarrà sulla sua cresta d'onda, ma bensì apriranno le porte ad un pubblico sempre maggiore.

Una delle novità introdotte in questo Ace, è la possibilità di precipitazioni atmosferiche

Quando sarete in quota, infatti, dovrete stare molto attenti alla condizione delle nuvole e alla possibilità che vi siano fulmini, che potrebbero mandare in tilt il pannello del vostro aereo o addirittura la brina di ghiaccio che si crerà quando passerete in una fredda nuvola densa.



Per oggi è tutto lo Staff di RiparaTa.it vi augura una buona serata e vi ricorda che ogni martedì verrà rilasciato un articolo di categoria Gaming.